Cqc: chiarimenti dal Mit per rilascio e conversione extra UE

Scritto il .
Aggiornato il 26 Aprile 2020
Cqc: chiarimenti dal Mit per rilascio e conversione extra UE

Qualche mese fa la Direzione Generale della Motorizzazione ha esplicato in una circolare alcuni chiarimenti per quel che riguarda la Carta di Qualificazione del Conducente in materia di conversione. 

Un Paese che non appartiene all’Unione Europea, non ammette la conversione della CQC perché non sussistono accordi di reciprocità tra i due Paesi. Un chiaro esempio potrebbe essere rappresentato dall’Ucraina. 

Tuttavia, ad oggi è possibile convertire solo ed esclusivamente le CQC rilasciate dai Paesi dell’Unione Europea, dallo Spazio Economico Europeo (See) e dalle autorità elvetiche. 

Cos’è la CQC e a cosa serve?

Non è una patente come molti erroneamente possono pensare, ma si tratta di un documento abilitativo che si integra alla patente di guida. In altre parole è una certificazione obbligatoria per tutti coloro che conducono mezzi di trasporto superiore o di peso uguale a 3,5 tonnellate. Questi veicoli possono essere destinati al trasporto di merci o di persone.

Si può ottenere una sola abilitazione per il trasporto di merci o di persone, oppure entrambe.

Una volta ottenuta la qualificazione, la sua validità è di 5 anni. Trascorso questo lasso di tempo bisogna rinnovarla  e per fare questo occorre seguire un corso di aggiornamento della durata complessiva di 35 ore. 

La CQC non si può prendere in modalità privata ma è obbligatorio seguire un corso di formazione pianificato direttamente da una scuola guida autorizzata, anche perché, il conseguimento dell’esame avverrà presso la sede della Motorizzazione Civile insita nella propria provincia. L’esame dovrà essere sostenuto entro 1 anno dal termine del corso.

Quanto costa conseguire la CQC?

I prezzi non sono universali, ma possono variare di città in città. Generalmente il costo può partire da un importo minimo di 850€ per il conseguimento della CQCP e raggiungere cifre molto più alte per l’ottenimento della qualificazione CQCM. In quest’ultimo caso il prezzo potrebbe essere sui 4.000€. Si tratta di cifre indicative, per cui, ogni informazione andrà presa con le dovute e opportune precauzioni.

Per quanto riguarda invece, il corso di aggiornamento, il costo potrebbe oscillare tra i 200 e i 250€. 

Ecco alcune novità introdotte con la circolare del 6 giugno 2019

  • Se la patente di guida italiana è scaduta occorre dapprima rinnovarla e soltanto in un secondo momento si potrà procedere con la carta di Qualificazione del Conducente;
  • I titolari del CQCP possono richiedere altresì il rilascio della KB;
  • Se le autoscuole sono distanti dall’autostrada, le esercitazioni potranno essere effettuate direttamente sulle strade extraurbane. 
AutistiProfessionisti

Una piccola pagina, per una magnifica mansione


© 2015 - 2020 AutistiProfessionisti