Associazioni trasporti, protesta il 3 giugno contro il governo

Scritto il .
Aggiornato il 01 Giugno 2020
Associazioni trasporti, protesta il 3 giugno contro il governo

Le scriventi Associazioni di categoria, Bus, Vetture, Natanti, del comparto Noleggio con Conducente, con la presente annunciano una serie di manifestazioni nazionali per il 03 giugno p.v. in tante città capoluoghi di regione.

  • Al Presidente del Consiglio - Avv. Giuseppe Conte
  • Al Ministro dei Trasporti - On. Paola De Micheli
  • Al Vice Ministro dei Trasporti - Sen. Salvatore Margiotta
  • Al Ministro del Turismo - On. Dario Franceschini
  • Ai Presidenti delle ventuno Regioni in indirizzo
  • Ai Prefetti dei capoluoghi di Regione in indirizzo
  • Ai Questori deI capoluoghi di Regione in indirizzo

L’esasperazione dovuta alla mancanza di attenzione da parte del Governo ci induce, nostro malgrado, ad invocare il diritto di manifestare affinché si possa avere la giusta attenzione, evitare default e licenziamenti in massa.

Leasing, mutui, tasse, contributi spostati di qualche mese, e senza previsioni di poter ripartire e onorare le nuove scadenze fissate. Dipendenti in CIG, a tutt’oggi non arrivata, non vi è traccia di alcun progetto di sistema in grado di rilanciare l’economia ma solo elargizione di contributi vari dai quali veniamo sistematicamente esclusi.

Nel frattempo sono stati stanziati contributi pubblici per compagnie aree, acquisto monopattini e biciclette, finanziamento delle linee pubbliche, dimenticando completamente il trasporto pubblico non di linea e nello specifico i Bus turistici; addirittura, nell’ambito scuolabus, annullando quanto concesso solo pochi giorni prima.

PER BUS, VETTURE, NATANTI, DEL COMPARTO NOLEGGIO CON CONDUCENTE, NESSUN PROVVEDIMENTO.
PRATICAMENTE DIMENTICATI, IGNORATI, INVISIBILI!!!
Il 3 Giugno in tante città italiane s’alzerà la ns. voce, il ns. grido di dolore dovrà essere ascoltato

Alcune Regioni non possono restare indifferenti, chiediamo loro di allinearsi a Campania, Sicilia, Piemonte, che hanno emanato provvedimenti a sostegno della categoria. Chiediamo ai Governatori Regionali e ai Prefetti di far pressione sul Governo Centrale per rimarcare il nostro disappunto per questa assurda e trascurata emergenza.

€ 120.000.000 per monopattini, NULLA per migliaia di padri di famiglia dal futuro più che incerto, segnato!
€ 120.000.000 per monopattini, NULLA per le aziende di Bus, Vetture, Natanti, che rischiano il fallimento!

NON POSSIAMO PIU’ ASPETTARE !!! NON POSSIAMO PIU’ TOLLERARE!!!
LE ASSOCIAZIONI N.C.C. E GLI OPERATORI DI SETTORE SCENDONO IN PIAZZA PER RIVENDICARE DIRITTO D’ESISTERE E DOVEROSI SOSTEGNI PUBBLICI

FINCC – FEDERNOLEGGIO – FAI TRASPORTO PERSONE – UNITI PER L’ITALIA – ACNCC – ANC – ANSTRA – FEDER NCC – FION – BUS CONDIVISO – COMITATO SINDACALE NCC FIUMICINO – EMET – LLP – ABT AZIENDE VENETE RIUNITE – CONSORZIO CRUISE SERVICE IN BUS

AutistiProfessionisti

Una piccola pagina, per una magnifica mansione



© 2015 - 2020 AutistiProfessionisti