Ritiro patente per uso cellulare alla guida alla prima infrazione fino a tre mesi, che potranno diventare sei in caso di recidiva.

La modifica è stata accolta favorevolmente e forse passerà in tempi brevi.

Chiunque usi il telefono durante la guida verrà punito con la sospensione immediata della patente.

Lo ha dichiarato il vice ministro dei trasporti Riccardo Nencini, che ha elencato le proposte portate in commissione Trasporti alla Camera sulle modifiche dell'articolo 173 del codice della strada inerente la distrazione alla giuda e l'utilizzo di dispositivi elettronici.

Il presidente Michele Meta, della stessa Commissione aggiunge:

Ho presentato un emendamento per risolvere l'odiosa e pericolosa abitudine degli italiani di usare il telefono cellulare alla guida.

In più si aggiornano anche le sanzioni pecuniarie e la decurtazione di punti della patente.

  • Se vieni fermato la prima volta per uso cellulare alla guida:
    Sospensione immediata della patente fino a tre mesi, se non è recidivo, e una multa da 322 a 1.294 Euro.
  • Se vieni fermato la seconda volta per uso cellulare alla guida:
    La pena sarà più dura, fino a sei mesi di sospensione e multe da 644 a 2.588 Euro.


In conclusione:
Tutti sappiamo quanto sia pericolosa questa abitudine anzi nel nostro caso, (autisti di autobus) oltre l'immagine poco professionale che si dà, si potrebbe incorrere nella perdita del posto di lavoro.

Ricordatevi gli avvisi in autostrada:

  • Un like non vale il costo della vita.
  • Se non rispondi non muore nessuno.
  • Guida e basta.