L' autista di autobus, oltre alla guida del mezzo esercita anche altre funzioni verso i profili di sicurezza e che richiedono la sua attenzione SAFETY (la sua incolumità fisica) e SECURITY (la protezione dei passeggeri e dei beni). Infatti avendo una buona guida si tutela la clientela, l'autista, i passeggeri, gli automobilisti che condividono lo stesso tratto della carreggiata e anche il mezzo stesso quindi i beni dell' azienda.

Perciò vista la grande responsabilità non deve mai togliere l'attenzione dalla guida.

La condotta di un conducente di autobus deve essere impeccabile e oltre a garantire la sicurezza dei passeggeri, deve rispecchiare le disposizioni previste dalla legge in materia di tempi di guida e di riposo. Proprio per assicurare l’incolumità dei passeggeri, per prima cosa un buon autista di autobus deve evitare il consumo di alcolici prima di mettersi al volante e l’assunzione di droga o medicinali che possano alterare le capacità di guida. E’ anche opportuno evitare i pasti abbondanti prima e durante la guida e, in caso di improvvisa sonnolenza è opportuno che l’autista scenda dal mezzo per riposarsi un po’ prima di intraprendere il viaggio.

Da evitare in modo assoluto:

  • l'uso dei telefonini,
  • lettori musicali collegati ad auricolare,
  • mettere film dvd, cd nel lettore
  • impostare radio o qualsiasi mezzo che distoglie lo sguardo e l'attenzione dalla strada.
  • conversare con i passeggeri mentre il veicolo è in marcia (ammesso solamente il rilascio di breve informazioni ai passeggeri)
  • fumare o mangiare

Controllo dei documenti e del mezzo

Un buon autista di autobus deve sempre controllare che tutto sia a posto prima di mettersi in viaggio. Per cominciare, deve regolare il sedile in modo da assumere la posizione più confortevole per avere la migliore presa sui comandi, deve assicuratevi che il poggiatesta, deve utilizzare la cintura di sicurezza se il veicolo ne è dotato e verificare che anche i passeggeri abbiano provveduto ad allacciarla. Inoltre, un buon autista controlla effettua un regolare controllo di freni, gomme, tergicristalli e anche delle luci di direzione per verificare che tutto sia a posto. E’ anche necessario un controllo dei documenti prima di partire e dell’itinerario da seguire.

Comportamento alla guida

Il compito principale di un autista di autobus è salvaguardare la vita dei passeggeri e per questo la sua condotta deve essere irreprensibile. Un buon autista non deve effettuare mai un sorpasso ameno che non sia sicuro, deve mantenere una certa distanza dal veicolo che lo precede, deve rispettare i limiti di velocità e in caso di guasto o incidente deve avvisare subito la centrale. Inoltre, deve cercare di anticipare i problemi per evitare disagi ai passeggeri.

Guida urbana e suburbana

I servizi su strade urbane e suburbane avvengono quasi sempre con i passeggeri in piedi, dove si ha un equilibrio precario, pertanto la guida deve essere dolce e senza accelerazioni, frenate brusche o cambi improvvisi di direzione. Grande attenzione (Attenzione diffusa) deve essere data non solo ai passeggeri che si trasportano ma anche ad altri conducenti della strada, motociclisti, ciclisti, pedoni, bambini, animali.

Guida autostradale e extraurbana

La guida autostradale o extraurbana è diversa da quella urbana e suburbana perché è diversa l'attività che si deve compiere. Quindi in questo caso l'autista deve concentrarsi anche sui comportamenti meccanici e dinamici del veicolo, sulla traiettoria di guida, prevedere i comportamenti e l'intenzione degli altri veicoli, massima attenzione nei sorpassi.