Per riuscire a diventare autista di autobus per le aziende pubbliche, bisogna innanzi tutto avere dei requisiti che sono comuni a tutti coloro che desiderano guidare un autobus, e quindi che si vogliono dedicare al trasporto di persone.

I colpi di sonno alla guida possono essere molto pericolosi, possono creare incidenti molto gravi, che spesso causano la morte non solo del conducente che può avere il colpo di sonno, ma anche delle altre auto e dei conducenti e dei passeggeri delle stesse.

Stress autisti autobus

Dopo diverse ricerche, tra le quali quello di un’autorevole rivista chiamata Journal of Occupational Healt Psycology, scopriamo che secondo studi approfonditi in vari settori lavorativi, il lavoro più stressante del mondo è fare l’autista di autobus.

La malattia professionale chiamata anche causa di servizio è una malattia che viene contratta dal lavoratore a causa dell’esercizio dell’attività lavorativa.

La legge italiana, infatti riconosce la natura di malattia professionale quello stato negativo dell’organismo del lavoratore nel momento in cui a causa del lavoro per un tempo prolungato, il lavoratore ne è succube.

Un decreto pubblicato il 12 settembre del 2014 sulla Gazzetta Ufficiale numero 212, dal Ministero del lavoro, ha riconosciuto l’ernia al disco, come malattia professionale per tutti gli autisti di veicoli industriali e mezzi meccanici.

Il parcheggio di piazza Rabin in Prato della Valle è stato chiuso, in parte, per lavori inerenti il progetto di ristrutturazione dell'avancorpo dell'ex Foro Boario.

Disposizioni utili per la sosta 

Rappresentazione di una giornata esempio di guida e riposo per la multipresenza di due autisti

Sui tempi di guida per la multipresenza di due autisti che concerne il cambio tra due conducenti presenti sullo stesso autobus in corsa, ci sono ancora numerosi dubbi soprattutto riguardo i cambi, i riposi e le soste obbligatorie da effettuare.