Novità
AutistiProfessionisti

Un punto di riferimento in internet per tutti i nostri colleghi, autisti di autobus Gran Turismo e di Linea. I principi fondamentali sono: informazione, condivisione, consultazione e aiuto reciproco.


Per scrivere, partecipare alle discussioni e interagire con gli altri utenti è necessario disporre di un account!

Ma dai: Adesso ti regalano anche la patente

Anto

Utente molto noto
Colleghi, forse esagero nel dire "non ho parole" ma davvero non riesco a capacitarmi. In breve, stavo leggendo alcune notizie su internet e ho trovato un articolo, per me incredibile (non so per voi):
A quanto pare, l'azienda Autolinee Toscana per trovare autisti, ha deciso di regalare le patenti, con la cosiddetta "Academia". Ora, io non voglio entrare in merito alle decisioni aziendali che in un certo senso le posso rispettare anche, ma mi chiedo; non sarebbe più facile aumentare gli stipendi e invogliare i giovani da solo a intraprendere questo mestiere?
Oppure è più comodo assumere delle persone con il parametro 140 e costringerli a rimanere per 3 anni legati al palo? E chi invece è da 20 anni che lavora dignitosamente, come mai si vede lo stipendio sempre più basso?

Addirittura leggo:
Uno dei fattori che frena chi vuole fare l’autista di bus, infatti, è proprio quello che riguarda i costi necessari per ottenere le abilitazioni al trasporto di persone: per la patente D e per la Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) il costo è di qualche migliaio di euro, che non tutti, soprattutto i giovani, possono permettersi.
No carissimi, non ci prendiamo in giro, per favore. Alcuni fattori che frenano chi vuol fare l'autista sono:
  • stipendio da miseria (in fabbrica un 18 enne guadagna molto di più)
  • sempre al lavoro, festivi e fine settimana compresi
  • lavori 6 giorni su 7 a volte anche 7
  • turni lunghissimi e interminabili
  • ore e ore fermo e non retribuito durante la giornata
  • ecc ecc
Questo è solo un altro schiaffo per tutti noi colleghi, che abbiamo sborsato circa 8500 euro per ottenere tutte le qualifiche e ci sentiamo per l'ennesima volta presi in giro, dalle nostre stesse aziende che si ostinano a peggiorare la situazione ovviamente assieme ai nostri amati sindacalisti.

COMPLIMENTONI ;)
 
Alto