Novità

Tachigrafo: Cambio Sigla nazione al confine fra due stati.

Picchio

Utente
Come sappiamo il nuovo regolamento dal 2020 (credo) prevede il cambio della sigla della nazione da cui arriviamo con la sigla della nazione in cui entriamo.
Da qui nascono le mie domande sulle procedure da effettuare sul cronotachigrafo digitale.
1 - Devo fermarmi direttamente al confine o abbiamo una tolleranza prima e dopo ? Se si, in quale casi e di quanto ?
2 - La procedura che io conosco e quella di fermarsi entrare nel menu impostazioni, autista 1, fine paese, confermo il paese attuale, esco, inizio paese, scelgo il nuovo paese in cui entro e confermo. Corretto? Devo prestare altre attenzioni?
3 - Va fatto per tutti e due gli autisti in caso di lavoro in coppia?
4 - Inserendo il fine paese e inizio paese, vado a spezzare il mio turno lavorativo? O risulta essere continuativo?
5 - Con i vecchi cronotachigrafi digitali si applica la procedura indicata nel punto 2. Con i nuovi cronotachigrafi con il GPS integrato, la procedura al confine va fatta o e automatica? Posso continuare a guidare e attraversare il confine senza fermarmi? Chiedo questo perche se parto dall´Italia e arrivo in Germania ho notato che i nuovi cronotachigrafi alla fine del turno ed estrazione della carta, se non mi fermo e imposto manualmente le nazioni attraversate, continuano ad indicare la nazione di partenza ( in questo caso Italia ).
6 - Che sanzioni ci sono per tali mancate trascrizioni nella carta del conducente?

Grazie del Vostro supporto e buon lavoro a tutti.
 

Miri

Utente molto noto
Membro dello Staff
Ciao @Picchio, scusami il ritardo della risposta.
Qui avevamo scritto un articolo a riguardo se vuoi dargli una lettura.
1 - Devo fermarmi direttamente al confine o abbiamo una tolleranza prima e dopo ? Se si, in quale casi e di quanto ?
2 - La procedura che io conosco e quella di fermarsi entrare nel menu impostazioni, autista 1, fine paese, confermo il paese attuale, esco, inizio paese, scelgo il nuovo paese in cui entro e confermo. Corretto? Devo prestare altre attenzioni?
3 - Va fatto per tutti e due gli autisti in caso di lavoro in coppia?
4 - Inserendo il fine paese e inizio paese, vado a spezzare il mio turno lavorativo? O risulta essere continuativo?
5 - Con i vecchi cronotachigrafi digitali si applica la procedura indicata nel punto 2. Con i nuovi cronotachigrafi con il GPS integrato, la procedura al confine va fatta o e automatica? Posso continuare a guidare e attraversare il confine senza fermarmi? Chiedo questo perche se parto dall´Italia e arrivo in Germania ho notato che i nuovi cronotachigrafi alla fine del turno ed estrazione della carta, se non mi fermo e imposto manualmente le nazioni attraversate, continuano ad indicare la nazione di partenza ( in questo caso Italia ).
6 - Che sanzioni ci sono per tali mancate trascrizioni nella carta del conducente?
Rispondo per punto alle questioni poste:
  1. Dovresti fermarti alla prima sosta utile, alla frontiera o dopo di essa.
  2. Per farlo, si accede al menù di navigazione e si conferma per la nazione d’inizio. Poi, si sceglie la nazione in cui si è arrivati premendo sulla freccia in giù e, quando compare la sigla del Paese giusto, si preme su OK. Quindi è necessario inserire solo "Nazione di inizio" per i passaggi di frontiera e non "Nazione di fine" che dovrebbe essere inserito solamente al termine della giornata per chiudere l’impegno del conducente.
  3. Sarebbe una funzione del tachigrafo quindi il menu è unico. (Ma non sono al 100 percento sicuro, aspettiamo la risposta di qualche altro collega)
  4. Risulta essere continuativo.
  5. Se il tachigrafo registra automaticamente i passaggi delle frontiere, non è necessaria la procedura dell'inserimento manuale. ATTENZIONE: Tachigrafi con il GPS integrato non vuol dire Tachigrafi che registrano automaticamente i passaggi alle frontiere. Indaga meglio per sapere se il tuo Tachigrafo ha questa opzione.
  6. Italia: 52€ Germania: 75€
 

Picchio

Utente
Okay grazie.
Solo per il punto 5 chiedo un chiarimento. Quali sono i tachigrafi che registrano i passaggi di frontiera?
Io vedo molti autisti di camion che non si fermano ai confini. Loro sono esonerati?
 

Miri

Utente molto noto
Membro dello Staff
o vedo molti autisti di camion che non si fermano ai confini.
Cha abbiano già il tachigrafo di seconda generazione installato!?
Si tratta di tachigrafi intelligenti di seconda generazione. Tutti i veicoli > a 3,5 tonnellate, che attraversano le frontiere (traffico transfrontaliero) devono installare il tachigrafo intelligente di 2a generazione entro settembre 2025.
 
Alto