E' stato emesso un nuovo regolamento per i bus turistici per la sosta/fermata all'aeroporto di Orio al Serio. Fate attenzione a non fermarsi presso la zona partenze e/o nelle fermate non autorizzate perché prendete la multa dalla Polizia Locale. 

Si entra sempre come al solito usando la corsia preferenziale, si prosegue fino agli stalli dei bus turistici. Dopodiché con la fotocopia del libretto di circolazione bisogna regolare l'accesso entro 6 giorni dal transito presso la Cassa Parcheggi che si trova al parcheggio P1. registrare la targa e pagare 

I Bus GT possono accedere alla Corsia Preferenziale a condizione che effettuino la fermata e/o sosta nelle aree a loro espressamente dedicate corrispondendo la tariffa prevista. I Bus GT hanno l’obbligo di regolarizzare il proprio accesso, entro 6 giorni, presso la Cassa Parcheggi fornendo copia del libretto di circolazione, per non incorrere nella prevista sanzione amministrativa.

REGOLAMENTO AREA DI FERMATA E SOSTA AUTOBUS GT
http://www.orioaeroporto.it/it/corsia-preferenziale/

Le società di Autobus aventi contratto con SACBO S.p.a. possono accedere alla corsia preferenziale a condizione che effettuino la fermata e/o sosta nelle aree a loro espressamente dedicate in zona arrivi, trasmettendo a SACBO S.p.a. le targhe dei propri mezzi e corrispondendo la tariffa prevista dal contratto.

In caso di variazione delle targhe precedentemente dichiarate, le società hanno l’obbligo di regolarizzare i propri accessi alla corsia preferenziale in anticipo, oppure entro 6 giorni dal transito, comunicando a SACBO S.p.a. i nuovi dati. Tale procedura consentirà l’inserimento nelle liste degli abilitati all’accesso anche per i successivi transiti. 

Gli Autobus GT possono accedere alla corsia preferenziale a condizione che effettuino la fermata e/o sosta nell’area a loro espressamente dedicata in zona arrivi, corrispondendo la tariffa prevista. Gli Autobus GT hanno l’obbligo di regolarizzare il proprio accesso, entro 6 giorni dal transito, presso la Cassa Parcheggi situata nel parcheggio P1, fornendo copia della Carta di circolazione, per non incorrere nella prevista sanzione amministrativa. E’ vietata la fermata per lo scarico dei passeggeri presso la zona partenze. 

Nella Corsia Preferenziale dell'Aeroporto di Orio al Serio si applicano le disposizioni del Codice della Strada per tutti gli aspetti attinenti alla circolazione stradale. Le sanzioni per inosservanza a tali norme saranno applicate a seguito di accertamento effettuato dagli agenti di Polizia Locale, contestate al trasgressore e gestite dai rispettivi organi per i successivi adempimenti di legge (notifiche, ingiunzioni, ecc.); le sanzioni emesse tramite i sistemi di rilevazione elettronica saranno gestite dalla Centrale Controllo Traffico del Comune di Orio al Serio.

L’area di fermata e sosta è riservata ai gestori di servizi di granturismo (di seguito anche “gli Utenti”). Con l’accesso all’area (di seguito anche “l’Area”) gli Utenti accettano integralmente le condizioni previste nel presente Regolamento e si impegnano a rispettarne i contenuti.

CONDIZIONI PER L’UTILIZZO DELL’AREA
Gli Utenti per poter accedere all’Area dovranno: - essere in possesso delle autorizzazioni previste dalla normativa per l’attività svolta; - accreditarsi e contestualmente pagare la tariffa presso la cassa presidiata all’interno del parcheggio P1, fornendo copia della Carta di circolazione.

ACCESSO ALL’AREA
L’Area è delimitata da cartelli indicanti l’ingresso e l’uscita. La sosta e la fermata sono consentite corrispondendo la tariffa prevista presso la cassa presidiata all’interno del parcheggio P1.

PRINCIPI DI CARATTERE GENERALE
La circolazione dei veicoli all'interno dell’Area deve avvenire in modo da non costituire pericolo od intralcio per l'attività aeroportuale; in ogni caso, dovrà essere salvaguardata la sicurezza stradale e la fluidità della circolazione. Il transito e la sosta dei veicoli devono avvenire in modo tale da garantire che le vie di circolazione e gli spazi in prossimità degli ingressi/uscite restino sempre liberi, al fine di assicurarne l’utilizzo in caso di emergenza o di necessità.

L’utilizzo dell’Area non comporta alcun obbligo di vigilanza e/o custodia o responsabilità a carico di APCOA Parking Italia S.p.A. APCOA Parking Italia S.p.A. che, in ogni caso, non risponde di eventuali danni arrecati ai veicoli in sosta, non imputabili direttamente a APCOA Parking Italia S.p.A., né sarà responsabile per il furto degli stessi o dei beni negli stessi eventualmente contenuti. In ogni caso, con l’accesso all’Area, gli Utenti accettano le condizioni stabilite da APCOA Parking Italia S.p.A., impegnandosi ad utilizzare l’Area e le strutture con la dovuta diligenza.

Gli stessi si assumono altresì ogni responsabilità per eventuali danni, per cause e/o fatti a loro riconducibili, prodotti agli altrui veicoli o a persone, nonché agli immobili, alle strutture, alle pertinenze ed alle attrezzature, e s’impegnano a risarcire eventuali danni provocati ed a manlevare e tenere indenne APCOA Parking Italia S.p.A. da ogni richiesta avanzata da terzi in genere. Gli Utenti dovranno altresì impegnarsi al rispetto della pulizia e del decoro dell’Area, non dovranno abbandonare rifiuti o materiali e, nel caso provochino per qualsiasi ragione eventi che pregiudichino la tutela ambientale dell’area, dovranno immediatamente segnalarli a APCOA Parking Italia S.p.A.. APCOA Parking Italia S.p.A. si riserva l’addebito dei danni provocati dagli Utenti a strutture od aree di sedime. È vietata qualsiasi forma di adescamento dei passeggeri o di procacciamento di attività in aeroporto, come da ordinanza Enac in vigore.

CORRISPETTIVI
• € 6,00 Iva inclusa per sosta e fermata fino a 30 minuti;
• € 11,00 Iva inclusa per sosta e fermata fino a 2 ore;
• Sosta massima consentita: 2 ore;
• Per sosta superiore alle 2 ore utilizzo del parcheggio P3 Smart.

SERVIZI DI TRASPORTO
APCOA Parking Italia S.p.A. non risponde per la mancata od irregolare effettuazione del servizio ai passeggeri; gli Utenti dovranno gestire in proprio eventuali reclami ricevuti dai passeggeri, e provvedere al risarcimento dei danni, sollevando APCOA Parking Italia S.p.A. da ogni responsabilità.

USCITA DALL’AREA
Al termine del tempo di sosta massimo consentito (2 ore) gli Utenti dovranno abbandonare l’Area. In caso di protratta permanenza verranno addebitate le penali sotto riportate. In caso di necessità di sosta prolungata in aeroporto è a disposizione degli Utenti un’area presso il parcheggio P3 Smart.

PENALI
In caso di violazione di uno dei precedenti impegni ed in particolare:
• sosta protratta oltre due ore nell’Area;
• danneggiamenti di strutture aeroportuali;
• irregolarità nel servizio;

Oltre al risarcimento dei danni, APCOA Parking Italia S.p.A. applicherà una penale pari a € 250,00 ad infrazione accertata, e si riserva di disabilitare l’accesso all’area, bloccare il veicolo (nel caso di sosta oltre il periodo consentito), con oneri a carico dell’utente. L’accertamento della/e violazione/i e l’applicazione della penale verranno comunicate agli Utenti da parte di APCOA Parking Italia S.p.A. . APCOA Parking Italia S.p.A. non risponde per eventuali conseguenze sul servizio derivanti dall’applicazione della penale o della disabilitazione all’accesso. Gli utenti rinunciano a qualsiasi pretesa o richiesta nei confronti di APCOA Parking Italia S.p.A..

Tariffe di sosta
FINO A 30 MIN 6,00 € Iva inclusa
FINO A 2 ORE 11,00 € Iva inclusa
SOSTA MASSIMA 2 ORE PENALE 250€

SCARICA IL MODULO PAGAMENTO BUS GT
SCARICA IL REGOLAMENTO BUS GT