Gli autisti di autobus fanno un lavoro che li rende responsabili della vita e dell’incolumità delle persone che accoglie a bordo del veicolo. Naturalmente tutti gli autisti sperano di non trovarsi mai in situazioni che possano portare chi è a bordo verso un’imminente pericolo.

Gli incidenti però, possono capitare, prima di sapere come si deve però comportare un’autista di autobus in questi casi, bisogna innanzi tutto capire la dinamica dell’incidente, la gravità e i soggetti coinvolti. Nel caso in cui la colpa possa essere attribuita all’autista dell’autobus e nel caso in cui questo perda conoscenza durante l’incidente, bisogna chiamare immediatamente il soccorso della polizia o dei carabinieri. Un episodio del genere è fortunatamente molto raro, ma nel caso basta chiamare le autorità competenti.

Cosa fare in caso d’incidente causato da altri mezzi

Nel caso in cui l’autista di un autobus con persone a bordo faccia un’incidente causato però da un altro mezzo, come un camion o una macchina. La prima cosa da fare è naturalmente chiamare le forze dell’ordine, la seconda cosa è controllare lo stato di salute delle persone a bordo, in caso d’incidenti gravi con feriti, l’autista deve chiamare oltre alle forze di polizia, l’ambulanza e naturalmente mettere immediatamente al corrente la società di servizi.

Dopo l’incidente, se questo si è verificato su una strada statale o provinciale o in autostrada, chi è sull’autobus può scendere solo ed esclusivamente se vi è lo spazio adeguato alla discesa e alla permeazione sulla strada. Se l’autobus non è a rischio d’incendio inoltre, i passeggeri solitamente sono tenuti a rimanere sull’autobus, fino all’arrivo di un mezzo sostitutivo o comunque fino all’arrivo delle autorità.

Cosa fare in caso d’incidenti causati da guasti

Se il pullman fa un’incidente a causa di un guasto alle sue componenti, la colpa e d’amputarsi all’azienda, e in alcuni casi anche all’autista se messo a conoscenza del guasto. Nel caso in cui i passeggeri si facciano male in un’incidente causato da un guasto al mezzo, questi potranno chiedere il risarcimento all’assicurazione dell’azienda.

Nel caso in cui, il guasto invece si segnali improvvisamente alla guida, l’autista deve fermare immediatamente l’autobus e chiamare perché ne arrivi uno in sostituzione che possa portare i passeggeri a destinazione. Nel periodo in cui il pullman si ferma attendendo l’arrivo dell’altro mezzo i passeggeri non possono lasciare il mezzo, perché potrebbero mettere a rischio la loro vita e quella di altri autisti intralciando la strada.