Novità
AutistiProfessionisti

Un punto di riferimento in internet per tutti i nostri colleghi, autisti di autobus Gran Turismo e di Linea. I principi fondamentali sono: informazione, condivisione, consultazione e aiuto reciproco.


Per scrivere, partecipare alle discussioni e interagire con gli altri utenti è necessario disporre di un account!

25/26 giorni al mese in Europa?

Robbetti

Nuovo utente
Buongiorno,

sono un autista di autobus,

ho lavorato qualche anno in Olanda,si lavora 5 giorni la settimana,naturalmente anche nei week end o sabato o domenica.

si lavora 22 giorni al mese .

vi chiedo come è possibile fare lavorare un autista 25/26 giorni al mese,un lavoro particolarmente delicato dove il riposo per evidenti ragioni è di fondamentale importanza, non vi sembra siamo fuori dai criteri utilizzati in europa della quale facciamo ancora parte.



Roberto

grazie per l’ospitalità e l’eventuale risposta
 

Anto

Utente molto noto
Ciao Roberto, questo mestiere ormai l'hanno fatto morire. L'autista è come se fosse una parte integrante del mezzo, considerazione "ZERO". Difatti le aziende sono alla ricerca disperata di conducenti di autobus. Tantissimo colleghi hanno cambiato mestiere per via delle condizioni di lavoro, e i giovani visti i sacrifici non vogliono fare gli autisti. Vediamo con il rinnovo del contratto nazionale che dovrebbe essere tra pochi mesi, cosa si inventano.

Saluti
 

Garcia

Nuovo utente
Le aziende per non rientrare nella Ce 561 e no dare 45 ore diposo settimanale, hanno spezzato le linee con più di 50 kilometri, con capolinea fittizio a metà percorso con il benestare delle regioni.
 

Anto

Utente molto noto
Le aziende per non rientrare nella Ce 561 e no dare 45 ore diposo settimanale, hanno spezzato le linee con più di 50 kilometri, con capolinea fittizio a metà percorso con il benestare delle regioni.
Le aziende fanno quello che la legge permette loro di fare. Chi ha fatto le leggi doveva pensare a questa escamotage e semmai aggiornare le direttive in modo che non venisse applicato. È uno scaricabarile continuo, purtroppo chi ci rimette è sempre l'operai, ovvero l'autista.
 
Alto