Novità
AutistiProfessionisti

Un punto di riferimento in internet per tutti i nostri colleghi, autisti di autobus Gran Turismo e di Linea. I principi fondamentali sono: informazione, condivisione, consultazione e aiuto reciproco.


Per scrivere, partecipare alle discussioni e interagire con gli altri utenti è necessario disporre di un account!

PENALI PER CONSEGNE IN RITARDO

ANONIMO70

Nuovo utente
Salve, spero di aver individuato la sezione giusta per potervi porre una domanda.
Sono un'autista di autoarticolato pat. cde e relativo CQC (ex autista di pullman turistici).
Faccio il lavoro locale, consegno merce deperibile presso una catena di supermercati.
Alle 2:45 a.m. metto in moto, h 3:00 in ribalta ed inizio a caricare il bilico, verso le 5:00 a.m. parto ( e inserisco la scheda alle 5:00 a.m. perchè dovrei toglierla alle 16:00 se la inserisco alle 3:00 a.m. ma non riuscire i a rientrare con il 2° viaggio di scatolame prima delle 18:00).
Premesso che mi capita di fare più di 15 ore di impegno, per 2 o più giorni consecutivi, e di conseguenza i riposi giornalieri non più lunghi di 7 ore.
Stessa cosa per i riposi settimanali,sempre ridotti tutti i weekend e con le ore mai recuperate entro la 3° settimana...chiaramente arrivo a casa alle 20:00, doccia al volo, cena, alle 22:00 a letto e alle 1:00 a.m. mi risveglio, per affrontare un'altra giornata identica con arrivo in magazzino per le h2:30 a.m.
Dopo giorni con questi orari il 3° giorno non mi sveglio per tempo, quindi arrivo tardi, carico tardi, e arrivo tardi al supermercato.
In 26 giorni di lavoro , arrivo in ritardo 10\12 giorni.
Ora l'azienda mi obbliga a pagare una penale di €300, per ogni giorno di ritardo, quindi € 3300 in un mese di lavoro.
Domanda: considerati i riposi giornalieri e settimanali sempre al inferiori a quanto previsto dall'articolo. 174 c.d.s.
in che modo posso oppormi, per non pagare questi € 3300 di penali?
Grazie, saluti.😉
 

Miri

Utente molto noto
Membro dello Staff
Ciao, ma è tutto vero quello che scrivi? Intendi più di 15 ore con la scheda inserita? Se così fosse ti consiglio assolutamente di rivolgerti ad un legale e ovviamente cercare un altro posto di lavoro. Se ti fermano le forze dell'ordine per un controllo su strada ci rimetti solo tu.
 

ANONIMO70

Nuovo utente
Buongiorno, ti assicuro che è tutto vero.
Ho lavorato per altre 2 catene di supermercati, e ho dovuto dare le dimissioni perché rischiavo di fare una strage per strada.
Anche se si tratta del lavoro locale e non supero mai le ore di guida, non c'è verso di rispettare impegno e relativi riposi.
Come faccio a dimostrare che non riuscivo a rispettare le ore , perché mettevo il disco\scheda alle 5:00\5:30 a.m. quando partivo per andare in consegna, anziché alle 2:45 quando mettevo in moto per mettermi sotto la ribalta?
In un anno ho lavorato 10 mesi con l'analogico e 2 mesi con il digitale, e con il digitale non ho mai stampato quando finivo di lavorare.
I dischi invece passati 30 giorni li riconsegnato in azienda.
 

Miri

Utente molto noto
Membro dello Staff
Le uniche soluzioni sono:
  • Rivolgerti ad un legale che saprà consigliarti al meglio
  • Trovarti un novo lavoro
 
Alto