Quando e per chi è obbligatoria la qualifica CQC dei conducenti

La Carta di Qualificazione del Conducente detta C.Q.C. come vi abbiamo spiegato nell'articolo precedente è obbligatoria per i conducenti di trasporto di cose e di persone, ma in alcuni casi invece si può farne a meno, anche se il regolamento per come è fatto quasi obbliga ad eseguire lo stesso il corso della CQC anche chi non dovrebbe. Vediamo più in dettaglio cosa dice il regolamento.

AutistiProfessionisti
05 Ottobre 2016
AutistiProfessionisti
05 Ottobre 2016

 Quando è obbligatoria?

Obbligatoria per i conducenti che effettuano trasporti su strada all'interno dell'Unione Europea o dello Spazio economico 
europeo con veicoli per cui è necessaria la patente C, D, CE, DE.

Possono conseguire la CQC:

  • Conducenti residenti in Italia
  • Conducenti residenti in uno Stato membro dell'Unione Europea dipendenti di impresa di autotrasporto di cose o persone stabilita in Italia
  • Cittadini di uno Stato non appartenente all'Unione Europea o allo spazio economico Europeo dipendenti di impresa di autotrasporto di cose o persone stabilita in Italia

I conducenti muniti di CQC devono aver compiuto:

  • 18 anni per guidare veicoli per trasporto merci per cui è richiesta la patente C o CE
  • 21 anni per guidare veicoli per trasporto di persone per cui è richiesta la patente D o DE

Quando non è obbligatoria?

Non e obbligatoria la CQC per conducenti di veicoli:

  • Veicoli la cui velocità non super i 45 Km/h
  • Veicoli delle forze armate, della protezione civile, dei vigili del fuoco, delle forze responsabili dell'ordine pubblico, o messi loro a disposizione
  • Veicoli che effettuano prove su strada per perfezionamento tecnico, riparazione o manutenzione, veicoli nuovi o trasformati non ancora immessi in circolazione
  • Veicoli in servizio di emergenza o destinati a missioni di salvataggio
  • Veicoli utilizzati per lezioni di guida per conseguimento della patente
  • Veicoli per trasporto di passeggeri o merci a fini privati e non commerciali
  • Veicoli che trasportano materiale o attrezzature utilizzati dal conducente per la propria attività se la guida del veicolo non costituisce attività principale.

Devono possedere la CQC i conducenti di veicoli ad uso proprio quando sono assunti con la qualifica di autista perché, in tal caso, la guida viene effettuata a carattere professionale. Devono possedere la CQC i conducenti di scuolabus sia per attività in conto proprio o per conto di terzi.

AutistiProfessionisti

Un punto di riferimento in internet, per tutti i nostri colleghi autisti di autobus e le aziende di trasporto persone.

© 2015 - 2021 AutistiProfessionisti

---