• Benvenuti nel nostro forum dedicato agli autisti di autobus e al mondo del trasporto persone. Qui potrai discutere, condividere esperienze e ricevere consigli. Crea il tuo account per unirti alle discussioni, interagire con altri autisti e navigare senza pubblicità. Ti aspettiamo!

Articoli, notizie e comunicati

Come noto, l'art. 13, comma 11, del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 20 settembre 2013, stabilisce che qualora la qualificazione CQC sia scaduta da oltre due anni, per poterla rinnovare, il titolare, oltre a frequentare un corso di formazione periodica, deve sottoporsi anche ad un esame comprendente sia la parte comune che la parte specialistica (di seguito denominato, "esame di ripristino").
La Carta di Qualificazione del Conducente detta C.Q.C. come vi abbiamo spiegato nell'articolo precedente è obbligatoria per i conducenti di trasporto di cose e di persone, ma in alcuni casi invece si può farne a meno, anche se il regolamento per come è fatto quasi obbliga ad eseguire lo stesso il corso della CQC anche chi non dovrebbe. Vediamo più in dettaglio cosa dice il regolamento. Quando è obbligatoria? Obbligatoria per i conducenti che effettuano trasporti su strada all'interno dell'Unione Europea o dello Spazio economico europeo con veicoli per cui è necessaria la patente C, D, CE, DE. Possono conseguire la CQC: Conducenti residenti in Italia Conducenti residenti in uno Stato membro dell'Unione Europea dipendenti di impresa...
Se si ha buona predisposizione alla guida e si è pronti ad assumersi delle responsabilità la professione di conducente di autobus può essere un’ottima alternativa di lavoro. Chiaramente non si tratta di un mestiere che si può improvvisare in quanto occorre conseguire una particolare qualifica per esercitare questa professione. Inoltre, per poter svolgere questo lavoro è necessario conoscere bene il codice della strada e conoscere in ogni sua parte la strumentazione del veicolo. Vediamo cosa si deve fare per diventare conducente di autobus. Conseguire una patente di guida adeguata Per prima cosa, chi desidera diventare conducente di autobus deve conseguire la patente di guida adeguata, che in questo caso è la patente di categoria D...
A partire dal 15 giugno 2019 è stato introdotto obbligatoriamente il tachigrafo sui veicoli di nuova immatricolazione, su quelli adibiti al trasporto merci con peso totale o superiore alle 3,5 tonnellate, e sui mezzi di trasporto passeggeri, con oltre 9 posti. In pratica, si tratta di un dispositivo che registra la posizione del veicolo ( l’orario di partenza, la fine di lavoro giornaliero, la velocità). Tutte queste informazioni vengono automaticamente memorizzate sul dispositivo elettronico e inviate alle autorità competenti. C’è da sottolineare che la privacy dell’autista è completamente salvaguardata, i suoi dati non possono essere violati, anche se il conducente commette un’infrazione, le forze dell’Ordine non possono emettere...
La professione di autista di autobus ha un grado di responsabilità particolarmente elevato in quanto la mancata osservanza dei regolamenti e delle norme di sicurezza durante l’attività comporta eventuali conseguenze non solo a livello civile ma anche penale. Per eseguire scrupolosamente il loro percorso, i conducenti di autobus di linea, dopo aver ritirato la tabella di marcia che indica gli orari, i turni da svolgere e il percorso, e il foglio di via che contiene tutte le informazioni sul mezzo e sulle modalità del servizio, devono controllare che le porte aprano a chiudano correttamente e che i passeggeri rispettino le norme di sicurezza. Solo dopo potranno iniziare il percorso stabilito, rispettando la tabella di marcia. Dopo aver...
L' autista di autobus, oltre alla guida del mezzo esercita anche altre funzioni verso i profili di sicurezza e che richiedono la sua attenzione SAFETY (la sua incolumità fisica) e SECURITY (la protezione dei passeggeri e dei beni). Infatti avendo una buona guida si tutela la clientela, l'autista, i passeggeri, gli automobilisti che condividono lo stesso tratto della carreggiata e anche il mezzo stesso quindi i beni dell' azienda. Perciò vista la grande responsabilità non deve mai togliere l'attenzione dalla guida. La condotta di un conducente di autobus deve essere impeccabile e oltre a garantire la sicurezza dei passeggeri, deve rispecchiare le disposizioni previste dalla legge in materia di tempi di guida e di riposo. Proprio per...
Secondo la direttiva 2003/59/CE sulla qualificazione e la formazione dei conducenti adibiti al trasporto merci e persone, la quale modifica i regolamenti precedenti del Consiglio (CEE) 3820/85 e 91/439/CEE ed abroga la direttiva 76/914/CEE dove letteralmente obbliga i conducenti professionisti di conseguire un altro titolo, ovvero la Carta Qualificazione Conducente. La commissione Europea ha voluto introdurre questa direttiva per migliorare la sicurezza stradale e aumentare la qualità dei servizi. Esistono due tipi di Carta Qualificazione Conducente 'CQC' Una per i conducenti di trasporto persone (autobus) Una per i conducenti di trasporto cose (camion) Prima veniva data in versione CARD (tipo patente), oggi invece è unificata alla...
REGOLAMENTO (UE) N. 165/2014 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 4 febbraio 2014 relativo ai tachigrafi nel settore dei trasporti su strada, che abroga il regolamento (CEE) n. 3821/85 del Consiglio relativo all’apparecchio di controllo nel settore dei trasporti su strada e modifica il regolamento (CE) n. 561/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’armonizzazione di alcune disposizioni in materia sociale nel settore dei trasporti su strada I tachigrafi dovrebbero essere installati sui veicoli cui si applica il regolamento (CE) n. 561/2006. Alcuni veicoli dovrebbero essere esclusi dall’ambito di applicazione di tale regolamento, al fine di introdurre una certa flessibilità, in particolare per i veicoli di massa...
La nuova disciplina della prova di controllo delle cognizioni e di verifica delle capacità e dei comportamenti per il conseguimento delle patenti di categoria C1, C, D1 e D anche speciali, C1E, CE, D1E e DE prevede che, dal 2 marzo 2015 gli esami per il conseguimento delle suddette patenti di guida si svolgano con sistema informatizzato, tramite questionario, estratto da un database composto di 17 capitoli predisposto dal Dipartimento per i trasporti, la navigazione e i sistemi informativi e statistici, secondo un metodo di casualità. Per ogni affermazione il candidato deve barrare la lettera "V" o "F" a seconda che consideri la predetta affermazione rispettivamente vera o falsa. Riportiamo di seguito, per ciascuna patente, tutte le...
Sulla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2016 si aggiornano le modalità per gli esami della revisione della patente di guida e della Carta di Qualificazione del Conducente (cose e persone) In poche parole, ora tutto diventa ancora più difficile e non ci saranno giudizi personali da parte degli ingegneri della motorizzazione riguardo gli esami, perché è cambiato tutto il sistema sia per le patenti minori sia per quelle professionali. Circolare revisioni patente Il regolamento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e molto esplicito e dice che gli esami per la revisione della patente di guida si svolgeranno in due giorni differenti intitolate come: Prova di teoria In questo caso l'esame si svolge sotto forma di quiz (come per le patenti...
Non sarà possibile per i pullman turistici entrare nel Centro di Roma, delimitato dalla ZTL BUS C né il transito, né la sosta ad eccezione delle scolaresche della scuola primaria 30 permessi giornalieri e del solo transfer di arrivo e partenza verso hotel con numero di stanze superiore a 40. Il centro di Roma era suddiviso in ZTL 1 e ZTL 2, con la nuova direttiva diventeranno a seconda dell'area: ZTL BUS A: territorio entro il GRA corrispondente all'attuale ZTL 2 per i bus. 24/7 festivi inclusi ZTL BUS B: corrispondente alla Ztl VAM, ZTL 1 per i bus senza l'area C dalle 5 alle 24, tutti i giorni festivi inclusi, in cui non possono circolare i mezzi di lunghezza superiore a 7,5 metri. ZTL BUS C: centro storico, corrispondente...
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha fornito le istruzioni complete per il rinnovo della Carta di Qualificazione del Conducente (il certificato di qualificazione professionale che accompagna la patente di guida necessaria alla conduzione di veicoli nello svolgimento di attività di carattere professionale legata all’autotrasporto). La circolare 26681/8.3 del ministero dei Trasporti del 21 dicembre 2017 fornisce alcune precisazioni su come rinnovare la Carta di Qualificazione dell'autista scaduta da oltre due anni. Il 9 ottobre 2017 esce la circolare n. 21066/8.3 del ministero dei Trasporti su come rinnovare la Carta di Qualificazione dell'autista scaduta da oltre due anni, tuttavia erano ancora troppi i dubbi e le...
Vista la disciplina della circolazione stradale che vietava la sosta dei bus turistici nel centro abitato e la fermata di via Castello, giusta l’ordinanza n. 53 del 12/02/2018, ad eccezione di Piazza della Visitazione, dovendo disciplinare anche la sosta dei bus exstraurbani di linea lungo le strade e le piazze cittadine, l’Assessore alla Mobilità Urbana e alla Polizia Locale Ernesto Bocchetta, comunica alla cittadinanza che a far data dal 15 aprile sarà vietata nel centro abitato la sosta dei bus turistici. "Non vogliamo che gli autobus attraversino tutta la città o che sostino nelle mura cittadine. Ho disposto – continua l’Assessore – la regolamentazione dei flussi, al fine di migliorare la fluidità del traffico. Quindi dal 15 aprile...
Le soste e le fermate per i bus turistici alla Fiera di Milano sono regolamentate e non si può sostare a caso. La fermata (gratuita) si trova in Viale degli Alberghi detta anche Porta sud (di fronte all'hotel NH) invece il parcheggio (gratuito) si trova sempre in Viale degli Alberghi ma leggermente più avanti. Nel caso di grandi eventi dove la partecipazione e considerevole, il parcheggio fuori non è sufficiente e gli organizzatori sfruttano gli ampi spazi all'interno della fiera facendo entrare i bus (solitamente dalla Porta sud) per le operazioni di salita e discesa passeggeri e/o parcheggio. Quindi è fondamentale seguire le indicazioni del personale. Da valutare che in caso di sosta prolungata all'interno e/o all'esterno della...
Indietro
Alto